Utilizziamo con Joomla! cookies tecnici,analitici e di terze parti indispensabili per il funzionamento del sito. Questo tipo di cookies non necessita del consenso dei navigatori. Mentre utilizziamo cookies di terze parti per i banner pubblicitari e per raccogliere informazioni statistiche. Questo tipo di cookies necessita del consenso dei navigatori. Il consenso si intende accordato anche in modo implicito se l'utente prosegue la sua navigazione nel sito

Conversazioni romane è il nome che indica le giornate che prevedono 4 ore di lezione: 2 in aula di lingua italiana + 2 di esperienza di conversazione tra le vie di Roma per tutti i livelli linguistici.
Le lezioni in aula si svolgeranno di mattina e hanno una durata di 2 ore da 60 minuti ciascuna.
Le esperienze di conversazione avranno luogo di pomeriggio e, attraverso di esse, gli studenti potranno mettere in pratica le nozioni apprese nella prima parte della giornata.
Le attività previste consisteranno in passeggiate lungo i Rioni di Roma, degustazione di piatti tipici della cucina romana, conversazioni tra le vie della città e molto altro ancora.

Le giornate si ripeteranno con cadenza settimanale secondo il seguente schema:

Giorno della settimana

LUNEDI

MARTEDI

MERCOLEDI

GIOVEDI

VENERDI

Esperienza di conversazione

Trastevere

Rione Monti

Testaccio

Campo de' Fiori

Piazza Navona, Ghetto

Coppedè

Villa Torlonia

ed avranno un costo giornaliero di 50 € (2 ore di lezione + 2 di conversazione tra le vie di Roma).

 

  Tra i vicoli di Trastevere

Faremo una passeggiata tra i caratteristici vicoli del quartiere nato in epoca romana lungo il fiume Tevere; il suo nome deriva dal latino e significa “al di là del Tevere”, cioè sull’altra sponda del fiume rispetto a dove sorgeva l’antica città.
Converseremo lungo le strette vie e piazze di epoca medievale, dove in ogni stagione numerosi romani e turisti amano trascorrere pomeriggi e sere nei ristoranti tipici, nelle enoteche e in piccoli bistrot, sorseggiando vino, gustando i piatti della tradizione italiana o assaggiando nuovi genuini cibi slow food.
Ci immergeremo nella sua tipica atmosfera dove si mescolano colori, voci e odori che fanno di questo quartiere uno dei più popolari e tipici della città.

Trastevere
Trastevere
Trastevere

  Il Rione Monti

A pochi passi dalla fermata della Metro B “Cavour” si aprono le vie caratteristiche del Rione Monti.
Monti è uno dei quartieri più tipici della città visitato dai turisti che sostano nella Capitale.
Ci immergeremo nelle botteghe artigianali e nelle gallerie d'arte che caratterizzano le vie del quartiere. Andremo alla scoperta di uno dei più bei mercatini vintage di Roma. Converseremo in Via dei Serpenti, in Via del Boschetto e in via Panisperma, dove si trovava l’Istituto di Fisica di Enrico Fermi.
Parleremo sorseggiando del buon vino in una delle tante vinerie che caratterizzano il quartiere e assaggeremo i piatti tipici della cucina romana in quello che è uno dei luoghi più belli della città.

Rione Monti
Rione Monti
Rione Monti

  Le vie popolari di Testaccio

Il Rione Testaccio è uno dei pochi quartieri che è riuscito a mantenere il vero spirito popolare di Roma.
Il quartiere prende il suo nome dal monte di trentasei metri formato da vasi di coccio ( dal latino testae) che qui venivano scaricati dai magazzini e dagli impianti della zona Portuense.
Oggi Testaccio è uno dei luoghi privilegiati della movida romana, con moltissimi locali e un'intensa vita notturna.
Prenderemo un tè nei pressi della Piramide Cestia, converseremo nelle vicinanze del Giardino degli aranci sull’Aventino e del cimitero acattolico di Roma, dove si trovano le tombe dei poeti Keats e Shelley, di Antonio Gramsci e di moltissimi altri personaggi illustri.
Ci inoltreremo tra le vie del quartiere, degusteremo piatti tipici della tradizione romana e respireremo quell’atmosfera popolare che raramente si trova altrove.

Testaccio
Testaccio
Testaccio

 

  Campo de’ Fiori, Piazza Navona e il Ghetto

La piazza di Campo de’ Fiori è sede di uno dei mercati contadini più popolari di tutta la città.
Andremo insieme alla scoperta dei prodotti e dei sapori genuini degli ingredienti della cucina romana. Converseremo osservando il monumento a Giordano Bruno che si trova nella piazza e ci faremo travolgere dall’arte e dai colori di una delle piazze barocche più belle di Roma: Piazza Navona. Sorseggeremo un caffè in uno dei tanti locali all’aperto che la circondano ed osserveremo il lavoro dei ritrattisti e degli artisti di strada che popolano la piazza.
Proseguiremo la nostra passeggiata nelle vie del Ghetto ebraico di Roma e ne ricostruiremo brevemente la storia.

Campo de fiori ...
Campo de fiori ...
Campo de fiori ...

 

  Coppedè e Villa Torlonia

Il quartiere Coppedè sorge non lontano dalla via Nomentana ed è uno dei più originali di Roma. Si tratta di una serie di appena diciotto palazzi e ventisette villini realizzati e progettati dall’architetto Gino Coppedè che ha saputo creare una personale interpretazione eclettica dello stile Liberty. Converseremo passeggiando tra i palazzi di questo quartiere residenziale e ne osserveremo le particolarità.
Non lontano dal quartiere Coppedè si trova Villa Torlonia, la villa appartenuta ai mercanti Torlonia all’interno della quale potremo conversare vicino al Casino dei Principi, alla Casina delle Civitte con le sue vetrate in stile liberty, e al Casino Nobile.

Coppedè - Villa...
Coppedè - Villa...
Coppedè - Villa...
 

Blog News